Ciao Pablo

Una volontaria del canile di dove era Pablo, mi aveva appena chiesto di fotografarlo, era quello “dentro” da più tempo, dall’altro secolo, una vita passata dietro le sbarre, ma non si era mai rassegnato, quando vedeva qualcuno davanti la gabbia lui ci provava sempre a farsi notare, ma tanto si va oltre, si dice poverino.. ma si sceglie qualcun altro….. e così l’altra mattina anche Pablo è andato via….. morendo. Voglio pubblicarlo lo stesso anche se troppo tardi, chissà se chi l’ha abbandonato tanti anni fa, sarà solo, invisibile ed abbandonato come Pablo….

Condividimi!