Ciao Tilly

Pubblico una mail triste ,ricevuta a Natale.. vuole dare un consiglio.. Una lettera a favore dei cani adulti ed anziani. Buon Natale Eleonora, grazie per il tuo sito carissima Eleonora, oggi è Natale e posso assicurarti che questa è stata una delle giornate più brutte che io abbia mai passato. 7 anni fa ha fatto ingresso nella mia vita, oltre che nella mia casa, l’essere più buono, più dolce e amorevole che io abbia mai conosciuto. Tilly. Avevo trovato la sua foto su uno dei tanti siti dei canili torinesi e me ne ero innamorata perdutamente. Faccia sveglia, sorriso dolcissimo, coda pasciuta rossa. Insomma una volpe formato famiglia. E’ arrivata una settimana prima di Natale e da quel giorno ha cambiato tutti i miei giorni. Mi ha accompagnato nel mio percorso liceale e nel primo anno di universita. Lei c’è sempre stata. Perchè oggi ho deciso di scrivere proprio a te? Perchè Tilly quando è arrivata a casa aveva già i suoi anni…Ben sei.. Ma con questo? Era estremamente intelligente tanto che le ho insegnato anche ad aprirsi le porte da sola; nonostante avesse subito traumi nel canile privato in cui era rinchiusa, aveva ritrovato la voglia di vivere e in casa sembravamo due teppiste! Peccato che in una triste giornata di luglio di quest’anno se ne sia andata per un’insufficienza renale. Pensavo di aver vinto il dolore che questa perdita mi aveva lasciato ma mi sbagliavo. Il vuoto lasciato da lei non si colma… Nonostante tutto riprenderei lo stesso un cane adulto, come solo lei poteva essere. Liberate i senior e dategli una chance! Alessandra

Condividimi!