Ciao Zazza

Come avevo scritto nel diario a fine anno, il più urgente di tutti era lui.. Zazza insieme al fratello erano stati abbandonati da cuccioli. il fratello aveva trovato casa da anziano, ma il povero Zazza invece da sempre in canile, ora è morto. Quanti urgenti abbiamo qua dietro l’angolo, quanti si vantano di fare tanti kilometri per prendere un cane distante, mentre gli imprigionati qua, si considerano quasi fortunati. Chissà cosa ha fatto tutti questi anni il bastardo che li ha abbandonati, che li ha condannati alla prigionia. Tutti quelli che lo guardavano e dicevano poverino..e poi tanto sceglievano un altro.. se va bene..se no si riesce anche fare dei grandi tour per canili, vederne tanti, guardare e basta.. per donare la libertà ci dovrebbe essere la coda, da dovere prendere il numero per liberarli.. come nelle file alla posta. Invece solito si cercano sempre cuccioli, e c’è pure chi li compera. Lui è morto senza mai avere provato la libertà. E ci sono ancora disgraziati che fanno nascere cucciolate. Ogni cane nato ammazza un fratello, e toglie le già poche chance a quelli in gabbia. Non sono eterni.. non basta guardarli, umani aridi ed egoisti. Mentre tanti pensavano alle feste tu ti spegnevi, senza mai essere esistito. 

  APPELLO DI ZAZZA: Non aspettate che scrivano che sono morto…è tutta la vita che sono in canile…vorrei provare una casa anche io, come mio fratello.. Rinnovo l’appello per Zazza, aggiungendo foto del fratello fortunato… destini diversi…uno se la gode… l’altro è sempre in gabbia! LIBERIAMO ANCHE LUI? ———- PERCHE’ io no?? Guardate mio fratello Oliver liberato, Ora è su un divano…io sono uguale a lui, tutta la vita in canile, ma lui almeno è uscito! Perchè io no????Mi metto in posa, triste non ho bisogno di fingere…lo sono Anziano pure…ma anche mio fratello lo è! PER FAVORE LIBERATE ANCHE ME! Sono vicino a Torino chiamate Eleonora per favore, e ditegli che volete liberare  Zazza’, vi supplico..

Condividimi!