DA LEGGERE…

Sentiamo sovente dire: se lo prendo da cucciolo cresce come voglio io.. : se lo prendo da cucciolo cresce insieme agli altri animali. Quante volte sentiamo dire questo, e poi quando il cucciolo cresce si conosce il carattere da adulto e si hanno i problemi.   TESTIMONIANZA DA LEGGERE                                                                                                                                          Era giugno, il mio adorato p.t. era morto in maniera atroce a 2 anni. Ero devastata. Mio padre per la prima volta in tutta la mia vita ha deciso di farmi un regalo speciale. Mi ha portato a casa un cucciolo, una dolcissima e bellissima rottweiler. Sapevo che sarebbe stato un cane particolare infatti ho subito allertato educatore , ho sempre avuto cani. tantissimi, ma adottati da adulti dai canili. Ho due figlie e altri 4 cani, 5 gatti, 3 pony, 4 galline. Ho pensato: crescerà insieme a tutti loro e… andrà tutto bene!!! Tengo a precisare che l’ho seguita molto nella crescita, scuola, regole, e bla-bla. Ma ora a 14 mesi … Mia odia i cani, pure quelli con cui è cresciuta e… vuole ucciderli. Ora vivono tutti divisi in casa. Ho dovuto adattarmi a lei perché con me Mia è super specialmente amorevole, però non tollera altre presenze. Che cosa posso fare ? Ora nulla, MA AVREI POTUTO RIFIUTARE UN “REGALO”, Mia non è un oggetto, è un essere vivente coi suoi pregi e difetti esattamente come me. Avrei dovuto preferire un CANE ADULTO, il cui CARATTERE sarebbe stato definito e VISIBILE. Mia non è il cane adatto alla mia famiglia, non è il cane che avrei voluto. Eppure Mia c’è e mi ama e io la amo allo stesso modo. Mia resta qua, MA… il mio consiglio per chiunque è di scegliere sempre cani adulti se si deve fare inserimento con altri cani, dei quali si sa il carattere , mentre il cucciolo il carattere lo vedi quando cresce.. anche se vai a scuola gli insegni tutto , ma la incompatibilità con gli altri cani la scopri dopo, invece di pensare come fanno tutti.. crescono insieme e così si abituano.. Io sono proprio l’esempio contrario, ora si vive in un bunker e non do via nessuno dei miei animali, ma ripeto anche se cresciuta insieme a loro Mia li ucciderebbe tutti. Un adulto si può valutare il carattere e di conseguenza la fattibilità di un facile e felice inserimento all’interno di un branco formato. E per branco intendo: 1 adulto e 1 cane. Da qui inizia il branco.  

Condividimi!