Gabbie in vetrina

SCONSIGLI PER GLI ACQUISTI
Sono andata in “una rivendita di futuri randagi”, acquistati nelle fabbriche di randagi. Arrivavano tutti dall’estero, il negoziante era preoccupato, li aveva da molto, ed invenduti, uno aveva quasi un anno! Tutti gli altri 6 mesi, vissuti in gabbietta, nati chissà dove, chissà come, tutta per colpa di chi il cane l’acquista. Il negoziante era molto preoccupato, perchè per Natale sarebbero stati troppo grandi.Che pena, era un canile in miniatura, chi compera cani e ne fa nascere è colpevole, colpevole colpevole, di una marea di sofferenza nascosta.

Condividimi!