Natale

Condividiamo un emozione..e chi non capisce cosa si prova a fare gesti cos�…
fa molta pena
Dare gioia da gioia
e serve a non morire da soli in gabbia nel freddo inverno…

Ogni anno, in questo periodo sento parlare in tv della cosiddetta “corsa ai regali” e non vedi altro che persone ammassate nei centri commerciali, trascorrono la domenica passando da un negozio all’altro facendo interminabili code….
Io preferisco le code che scodinzolano e in canile (ma anche nei gattili) c’� l’imbarazzo della scelta!!!Le puoi trovare di tutti i colori e lunghezze,a pelo lungo o corto e all’altro capo della coda c’� una testolina pensante con due occhi che ti guardano intensamente e se potesso parlare, direbbero “scegli meeee!”
Altro che cesti con zamponi e cotechini da scambiare con altri pieni di cadaveri con i quali farsi gli auguri e sentirsi pi� buoni per Natale!
Meglio andare in canile e scegliere una di quelle code che non scodinzola pi� perch� stanca e rassegnata.
In una fredda mattina di dicembre ho scelto la coda di Manuel, dolce cane anziano che ha passato la vita dietro le sbarre pur essendo innocente e chiss� quante volte si sar� sentito dire “poverinooo”?!
Ora � al caldo e anche se fatica a muoversi perch� ha il bacino rotto, forse perch� investito o bastonato tanti anni fa, segue comunque e ovunque mia madre e dietro di lui, l’altra mia cagnolona con la quale sembra che si facciano compagnia da sempre.
E allora caro Manuel tieni duro e goditi calore, coccole, compagnia e pappe buone!
Ti meriti tutto questo e ancor di pi� e vedrai che questo sar� davvero un BUON NATALE perch� ci siamo fatti il dono migliore, quello RECIPROCO…..
.io ti ho donato la libert� e tu mi hai regalato infinita riconoscenza!
Felice Natale Manuel!
Mara

Condividimi!