6 giorni

FINALMENTE LIBERO!
Il cucciolo lanciato sull’asfalto a soli 6 giorni, e da tanti mesi in canile, 
ora finalmente ha trovato il suo angelo, 
ed anche un compagno di giochi.
Casa e persone magnifiche, finalmente uscito dal canile
ed ha scoperto un mondo migliore, almeno per lui..sicuramente!
GRAZIE GRAZIE GRAZIE!
—————
Libera un fiocco rosso per Natale!
Il cucciolo sequestrato per maltrattamento con la madre,
� arrivato in canile che aveva 6 giorni, ora ha 7 mesi.. 
e NESSUNA RICHIESTA PER LUI!
Alltri volontari mi consigliano di dire che � del sud…
ma per liberarlo devo prendervi per il culo???
E’ un cane maltrattato della provincia di Torino,
i suoi fratelli sono stati uccisi barbaramente, graziato solo lui…
era piccolissimo ora � 10 kg, che facciamo…lo lasciamo crescere in gabbia??
————–
Aggiornamento. l’unico cucciolo non ucciso sta benissimo, 
lo sguardo della mamma � cambiato.. 
ha gi� dovuto subire l’uccisione dei piccoli, ora non dividiamoli…
il cucciolo � fantastico e la mamma � dolcissima,taglia media, giovanissima.
LIBERIAMOLI INSIEME!
Almeno questo, gli altri li ha persi in modo brutale 
almeno con quello rimasto lasciamoli insieme per sempre.
Sono uno spettacolo d’amore entrambi, 
infinito e per sempre…
Lasciamoli insieme… 
———
Mamma e cucciolo stanno bene,
La mammina inizia a fidarsi dei volontari, 
comincia a conoscere ed apprezzare le carezze…
il cucciolo � raddoppiato.
Sarebbe bello trovare casa ad entrambi insieme.
L’allevatore di mucche � pieno di denunce.
————-
Siamo stati avvisati di una cucciolata appena nata in una cascina a Giaveno (TO),
per la quale ho subito detto di considerarla sistemata, 
ed avremmo sterilizzato la madre a nostre spese, (pi� di cos�..)
Passati 3 giorni ci � stato detto che erano stati tutti “sistemati”.
Purtroppo immaginavamo come, come al solito, le bestie sono nelle cascine..e non hanno 4 zampe, togliere alla madre cuccioli appena nati, ucciderli � la prassi..
dovrebbe essere che ERA la prassi… 
quando poi almeno qua in zona un associazione 
INVECE DI PORTARE SU A CAMIONATE CUCCIOLI DAL SUD, 
CERCA DI NON FARNE UCCIDERE AL NORD!
E PAGA PURE PER REGALARE STERILIZZAZIONI 
AI POVERI CANI DI QUESTE BESTIE..
Siamo andate a vedere Paola Amigoni volontaria anche lei ed io, 
i cuccioli sistemati..speravamo solo perch� prenotati…essendo appena nati.
Grandiosi i Vigili di Giaveno con Comandante donna, Gianfranca Maritano.
Grandioso il Vigile di Valgioie il quale ci ha accompagnato,
ed � stato subito minacciato ed insultato pesantemente,
poi anche tutti gli altri arrivati dopo. 
All’arrivo l’allevatore ha subito detto che i cuccioli li aveva ammazzati..nella “burnia” e certo NON per amore della madre, ne ha lasciato uno vivo,per farle finire il latte.
Sono arrivati i rinforzi da Giaveno, e con un totale di 6 vigili, ha avuto il coraggio…di prendere il cucciolo dalle mani della sorella,
la quale finalmente era andata a prenderlo, e lanciarlo sull’asfalto!
Per fortuna � ancora vivo ed ora � con la mamma in canile, sequestrati dai vigili, ed in affidamento all’associazione.
L’allevatore ha alzato le mani su di me, ma � andata peggio a Paola,
un pugno con tutta la forza di una bestia, da dietro, da codardo, sul collo.
Siamo andate al pronto soccorso, ed uscite con il collare entrambe..
Ora ha parecchie denunce, ma niente toglie la sofferenza di quelle 4 creature ammazzate con crudelt�, e non sappiamo la vita degli animali rimasti.
Deve finire l’omert�, in questo caso � partito tutto da una richiesta d’aiuto, da qualcuno che sapeva ed � riuscito a fare una foto ai cuccioli.
quello vivo � quello al centro.
Facciamo smettere questa barbara usanza..
Le bestie hanno 2 gambe..

Condividimi!