Stella

TESTIMONIANZA

Carissimi amici dei pelosi, questa lettera è a testimonianza di ciò che vuol dire adottare un cane in un canile. Premetto che da sempre la mia famiglia ha avuto pastori tedeschi. AXEL preso da una famiglia di amici, meraviglioso esemplare sia dentro che fuori è sempre stato bene e ha trascorso una bellissima vita. Le ultime due cagnoline le avevamo prese stupidamente in due allevamenti e l’ultima con tanto di pedigree. Questa è la loro storia: CANDY morta a due anni per cardiopatia dilatativa. Abbiamo cercato di curarla in tutti i modi ma l’avrebbe salvata solo il trapianto che ovviamente, visto che a nessuno conviene, non viene fatto ai cani. MILKA a 1 anno scopriamo essere affetta da epilessia. Immediatamente avvisiamo l’allevatore per evitare che faccia nascere altri cuccioli malati; ci viene chiesto scusa e ci invitano a portare indietro Milka e ritirare un’altra cagnolina in sostituzione. Visto che non consideriamo gli animali pacchetti postali rifiutiamo la proposta e curiamo Milka con tanto affetto, tante sofferenze per tutti ma soprattutto tante medicine che alla fine l’hanno distrutta dentro. In conseguenza si ammala anche di una dermatite rarissima incurabile e solo attenuabile con il cortisone che ovviamente Le somministriamo per evitarLe ulteriori sofferenze. Naturalmente questo cocktail di medicine non ha giovato al Suo fegato e al Suo stomaco ma siamo riusciti a tenerLa con noi per 9 anni e mezzo. Purtroppo per noi e meno male per Lei ad agosto il cuore non ha più retto e ha smesso di soffrire addormentandosi tra le nostre braccia. Il dolore è stato grande ma non riuscendo a rinunciare all’affetto che ci hanno sempre dato i cani abbiamo cominciato a navigare su internet in cerca di un/a nuovo/a amico/a. Abbiamo visto la foto di una bellissima cagnolina pastore tedesco di tre anni, che con gli occhi sembrava chiedere “adottatemi”. Al pomeriggio siamo andati al canile e ci siamo innamorati tutti di Stella. STELLA è stupenda, affettuosa, sta bene di salute, docile con i nostri bambini, adorabile, ci da tanto affetto tutti i giorni, sembra che sia sempre stata con noi e ci ha aiutati enormemente a superare il dolore della perdita di Milka. A tutte le persone che cercano un cane, che sia o no di razza pura, consigliamo di andare nei canili dove ci sono animali solo in cerca di nuove persone a cui potersi affezionare per tutta la vita. Non scegliamo solo i cuccioli.Un CANE ADULTO ha tanto da offrire e non è vero che un cane adulto non ha un carattere affidabile; al contrario ha già superato la fase della crescita dove l’animale può essere più esuberante. E poi basta chiedere aiuto ai volontari: sono sempre disponibili ad un consiglio e sicuramente conoscono meglio di noi ogni singolo animale. E poi non dimentichiamoci che un cane adulto generalmente ha già avuto una casa e una famiglia da amare e che magari lo ha anche amato e quindi sarebbe bello fargli ritrovare la fiducia in noi umani. Ricordiamoci solo di valutare bene tutto prima di portare via un cane da un canile perchè riportarlo dopo pochi giorni sarebbe come tradire la sua fiducia un’altra volta e quindi fargli doppiamente male. Auguro a tutti di provare tanta felicità come la stiamo provando noi. Ecco alcune foto di Stella che dimostrano quanto può essere stressante questa è vita da cani!!!!!!!!! 
P.S. ringrazio i volontari e in particolare Eleonora che è sempre stata disponibile e che con il Suo sito www.nonsolocuccioli.org, ed il sito www.adottauncane.net permettono a persone e cani incontri e amicizie fantastiche!
Cristina Bergero

Condividimi!