Ultimo inverno

Ultimo Inverno dopo 4 mesi e 10 giorni di libertà e tanto tanto amore è morto. Ringrazio la famiglia che quella sera d’inverno vedendo un mio appello si è offerta di prenderlo, ha provato tutto, passeggiate finchè riuscito, calore umano, calore della stufa e tante tante coccole. Pensate di un cane che è stato libero SOLAMENTE 4 mesi nella sua vita devo dire che è stato fortunato…. … a volte accompagno persone non giovanissime al canile, e quando fai vedere un cane di 4 o 5 anni ti dicono che è vecchio e lo vogliono più giovane! Ma perchè la gente è così egoista, e vuole il cucciolo? Lo trovano eccome se lo trovano, in questo momento c’è ne sono in tutti i canili, più i privati con gli annunci sui giornali, e così cosa succede che tutti i cani come Ultimo Inverno che poteva essere liberato moooooooooolti anni fa, rimangono al canile e ci muoiono… ECCO PERCHE’ POSSO DIRE CHE QUESTO CANE E’ STATO FORTUNATO!!! Ciao Ultimo Inverno, non dimenticherò mai quella sera che sono venuta a prenderti, era buio, e tu insieme a tutti i tuoi fratelli, stavate facendo il solito “niente” del canile, ed io ho “scelto” te, sei salito in auto faticosamente, ma ricordo il tuo sguardo nello specchietto retrovisore, un miscuglio di gioia amarezza rabbia e commozione, ma perchè non tutti vogliono vedere quello sguardo nello specchietto retrovisore? Se l’essere umano avesse la pietà al posto dell’egoismo, ci dovrebbero essere le code davanti ai canili e gattili a tutti quei posti in cui gli animali stanno rinchiusi; circhi, laboratori, allevamenti Rinchiusi da chi? … E’ sempre l’uomo che decide il loro futuro.

APPELLO- Questo lupone ancora bellissimo e coccolone, sta cominciando a cedere dietro con le gambe, sta andando avanti a cortisone, ma quando vede i volontari salta ancora per la gioia di fare una passeggiatina. Verrà soppresso fra un po’. Vorrei che sapesse che esiste altro oltre quella visita e quei 10 minuti che i volontari possono dargli. Poi magari invece che solo l’inverno, da libero, si gode ancora la primavera e l’estate…. e prova sopratutto il calore di una casa in tutti i sensi. Non può morire così, passare dalla gabbia all’infermeria… ed intanto i cuccioli continuano a nascere, si acquistano i cani, ed altri dopo anni di niente muoiono così…

Rinchiusi da chi? … � sempre l’uomo che decide il loro futuro.

Condividimi!